PERCORSI

La mappatura fotografica è organizzata seguendo due approcci: il primo è  puntuale e analizza singoli edifici e singole aree, danneggiate o modificate dal sisma, documentate in vista di un possibile riutilizzo a ricostruzione terminata; il secondo approccio, descritto in questa sezione, racconta il territorio del cratere non focalizzandosi sui danni e le ricostruzioni, ma documentando in maniera libera il territorio sul quale questi processi sono in atto. Le immagini sono un riflesso delle esplorazioni compiute nei vari tragitti tra i paesi del cratere